Radiologia Diagnostica - Odontoiatria & Ortodonzia
18613
page-template-default,page,page-id-18613,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive
 

Radiologia Diagnostica

Nell’ambito dell’ iter diagnostico-prognostico e terapeutico odontoiatrico individuale, l’ esame clinico-obiettivo è sempre coadiuvato da opportune indagini strumentali e diagnostiche. Il riconoscimento di un’affezione patologica richiede infatti la buona conoscenza della normale anatomia radiografica e delle varianti anatomiche. Scopo della radiologia odontostomatologica è mettere in evidenza le strutture dentarie e paradentarie inaccessibili all’esame diretto effettuato dallo specialista.

Vedere oltre... per suggerire al paziente la migliore cura possibile.

L’esplorazione radiologica del sistema dentario, atta a garantire la rappresentazione ottimale dei denti – nel loro insieme e singolarmente, e dunque a favorire una maggiore precisione delle linee guida del programma terapeutico da eseguirsi per ottenere un’efficace riabilitazione orale, si avvale nel Centro O&O di tecnologie d’avanguardia.
L’esame panoramico-diagnostico dentario deve essere dunque visto nel contesto di un insieme di possibilità metodologiche integrate, tenendo sempre presente l’indicazione clinica, e procedendo eventualmente, in seguito, all’ausilio di metodiche complementari.
Scopo dei sistemi diagnostici radiografici più avanzati è quello di dare il maggiore numero di informazioni con la minore quantità di esposizione alle radiazioni ionizzanti che queste attrezzature producono.
Con l’utilizzo della tecnologia PLANMECA e DÜRR possiamo dire di avere ottimizzato il nostro sistema con un rapporto rischio beneficio estremamente favorevole per il paziente.

 

Prima di eseguire qualsivoglia intervento è sempre consigliabile sapere quali sono le caratteristiche radiologiche di ogni dente… vedere oltre… per dare al paziente la migliore cura possibile. Gli esami radiologici risultano quindi fondamentali nella definizione della diagnosi di ogni caso clinico, prima di procedere ad ogni cura, mentre e’ altrettanto importante esporre il paziente alla minore dose di raggi X.

Nella nostra struttura disponiamo di:

5 dispositivi radiografici ad alta frequenza GENDEX

per l’esecuzione intraorale di radiografie con Tecnologia ai fosfori foto-stimolabili

 

Uno Scanner per film ai fosfori VistaScan Mini DÜRR

 

Una sala radiografica con :

> Ortopantomografo digitale
> Tomografia computerizzata Cone Bean (CBCT) PLANMECA
per esecuzione di indagini radiografiche extraorali digitali
sia bidimensionali che tridimensionali

Gendex. Imaging Excellence

Gendex Dental Systems, una delle principali aziende nel mondo di apparecchiature per la radiologia diagnostica dentale, ha progettato le nostre attrezzature radiografiche, strumenti per diagnostica odontoiatrica digitale e convenzionale, punto di riferimento per il nostro lavoro.

VistaScan Mini

Grazie allo scanner per film ai fosfori VistaScan Mini lo studio O&O è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza diagnostica intraorale. La qualità d’immagine è senza compromessi.
Grazie alla tecnologia PCS, VistaScan Mini è in grado di visualizzare in modo affidabile lesioni cariose di grado D1 e strumenti endodontici fino a ISO 06.
Con 22 coppie di linee/mm ed una scala di grigi a 16 bit (65.536).
Lo scanner per film ai fosfori VistaScan Mini rende ancor più celere la diagnostica con il vantaggio che radiografie e scannerizzazioni direttamente nella sala operativa, con la massima flessibilità di formati vengono acquisiti ad altissima qualità in pochi secondi.

Ortopantomografo digitale
Tomografia computerizzata Cone Bean (CBCT)

Ci permette di eseguire immagini RX grafiche delle arcate dentarie complete, esponendo il paziente ad una minima dose di radiazioni.
Grazie a dei programmi ad esso correlati si possono eseguire misurazioni precise (per esempio in implantologia) e valutazioni attendibili sulla quantità e qualità dell’osso.

 

La tecnologia PLANMECA consente la migliore soluzione per tutte le diagnosi in odontoiatria.

Il sistema ProMax 3D Mid consente con i propri 3 sensori dedicati di eseguire in tecnologia digitale la ortopantomografia, la radiografia laterale del cranio e tutte le ulteriori indagini radiologiche necessarie alla diagnosi in ortodonzia.

 

Inoltre il sistema CBCT con il suo approccio tridimensionale, consente le migliori informazioni anatomiche dell’area interessata ai fini di migliorare l’input diagnostico in chirurgia, implantologia e endodonzia con una qualità delle immagini fantastica ai fini diagnostici e operativi.

Radiologia Diagnostica – Tipologie e impieghi

La Radiografia Panoramica Dentale
(chiamata anche Ortopanoramica, Ortopantomografia o OPT) è un esame a scopo diagnostico delle due arcate dentali complete e del distretto maxillo-facciale.
La panoramica dentale serve per avere una visione globale dello stato dei denti, dell’osso mandibolare e mascellare, delle articolazioni e dei tessuti gengivali. Si esegue utilizzando un apparecchio radiografico specifico (panoramico o ortopantomografo) che permette di impressionare un sensore digitale (camera ccd) posizionato specularmente alla sorgente che ruota intorno alla testa del paziente.

 

La tecnica digitale diretta
con camera ccd durante l’acquisizione visualizza in tempo reale le immagini a monitor. Il sensore ccd ad alta risoluzione e le caratteristiche evolute della sorgente dei raggi consentono di ottenere immagini ad elevato valore diagnostico e con una dose di radiazioni al paziente inferiore del 30-50% rispetto alla tecnica con pellicola tradizionale o con sistemi ai fosfori. Questo esame consente infatti di visualizzare con una sola esposizione tutte le zone oggetto del quesito diagnostico, offrendo all’odontoiatra una visuale completa dell’anatomia del paziente.

 

Il Centro O&O utilizza il Sistema PLANMECA
per immagini radiografiche tridimensionali, semplice da utilizzare ed estremamente accessibile. L’attrezzatura utilizzata nella nostra struttura sfrutta la tecnologia avanzata a corrente continua, garantendo al paziente la minima dose di radiazioni e un risultato finale ottimale. Al fine di garantire la massima protezione inoltre, per tutta la durata dell’esposizione, al paziente viene fatto indossare un grembiule pararaggi.

Oltre alla radiografia panoramica, in casi particolari si utilizzano le radiografie endorali:

 

La Radiografia Endorale o intraorale è un esame a scopo diagnostico di alcuni elementi dentali (da uno a tre), utilizzata per visualizzare in modo specifico l’anatomia del singolo elemento (corona, radice del dente, tessuto gengivale) quando si sospetti una patologia circoscritta a questo elemento.
Si esegue utilizzando un apparecchio radiografico specifico (endorale) che permette di impressionare una piccola piastrina ai fosfori posizionata intraoralmente in corrispondenza dell’elemento oggetto del quesito diagnostico.
Essendo un esame mirato, permette di visualizzare a monitor le zone in oggetto proiettate con un’angolazione più adatta al singolo elemento.

 

 

Le radiografie dentali, più comunemente effettuate nello studio odontoiatrico, sono:

 

Bitewing
radiografia endorale su pellicola di circa 3 x 4 cm., che consente di vedere contemporaneamente alcuni denti superiori ed inferiori. Permette di individuare precocemente l’ eventuale presenza di carie nascoste o di problemi gengivali.

Radiografia periapicale
radiografia endorale delle stesse dimensioni della precedente, che consente di vedere un dente in maniera completa, dalla corona fino all’ apice della radice ed i tessuti circostanti. Permette di individuare ascessi, cisti, carie e viene utilizzata di “routine” durante le cure canalari.

 

Radiografia panoramica
radiografia extra-orale, che consente di vedere contemporaneamente tutti i denti superiori ed inferiori, insieme alla mandibola ed alla mascella, su una pellicola delle dimensioni di 15 x 30 cm. Consente un rapido inquadramento della situazione odontoiatrica generale di un paziente e viene comunemente utilizzata in sede di prima visita.

 

Teleradiografia (latero-laterale del cranio)
radiografia extra-orale, che permette di vedere i denti superiori ed inferiori, le ossa della bocca e del cranio ed il profilo del viso, su una pellicola delle dimensioni di circa 18 x 24 cm. Risulta utile, soprattutto, in corso di trattamento ortodontico.

 

CBCT dentale (Tomografia Computerizzata Cone Bean)
radiografia che fornisce un’ immagine tridimensionale delle strutture ossee e dentali. Consente, tra l’ altro, di studiare le caratteristiche del tessuto osseo in funzione di un intervento di implantologìa, i rapporti di un dente in inclusione ossea con le strutture nervose, ecc.

 

Il Centro O&O
oltre ad essere all’avanguardia in questa tecnologia ha organizzato inoltre un database informatico che permette di conservare ogni immagine radiografica nel tempo.
Al paziente viene allegato dopo ogni radiografia extraorale un cd con le immagini radiografiche e fotografiche del proprio caso clinico.